11 Dicembre 2017
che c´Ŕ di nuovo

ANNI 60 AL BAGNO ARCOBALENO

09-08-2012 10:01 - News Generiche
Negli anni ´60 nel periodo estivo, la Terrazza chiusa per ferie, si scoprý il Bagno Arcobaleno a Marina. Non era facile raggiungere il locale, specialmente per noi che a quei tempi si viaggiava con l´autostop. A Fornacette l´introduzione della moda di viaggiare con il dito toccava di diritto a Spalla che una domenica mattina partý da Fornacette passando da una Lambretta a una "500", raggiunse Marina nel tardo pomeriggio, quando il locale era prossimo alla chiusura. Fortuna per noi che c´era il trenino rosso e bianco Pisa-Livorno, ma soprattutto gli amici che giÓ potevano disporre di una macchina propria, come Carlo Orsini che talvolta poteva disporre della macchina di suo padre. Una bella 1100 modello "R" di colore blu con la quale si poteva viaggiare e spostarci comodamente da un dancing all´altro. E preferibilmente al Bagno Arcobaleno frequentato da tantissimi giovani. Carlo, giÓ allora, era un cultore di tecnologia avanzata per registrare e riprodurre le canzoni che allora non erano ancora disponibili come oggi su You Tube, ma che grazie a lui si potevano riascoltare anche al Grubbe tra settimana sul registratore "Geloso". Credo che quei nastri esistano ancora oggi e contengono la migliore musica beat tanto in voga a quei tempi, prodotta sia su polivinile che registrata direttamente dai complessi che si esibivano nella la domenica pomeriggio. Abbiamo ritrovato per caso questa bella cartolina che riproduce la pista da ballo con il fondo costruito con tavole di legno. Ricordo c´era anche uno spazio giochi con i calciobalilla. Assiduo giocatore il Pistellini ancora nella versione "foreschiero". Solo dopo sposato la sorella dell´amico Luciano gli verrÓ conferita la cittadinanza fornacettese.

Buone ferie a tutti !

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]