21 Agosto 2017
immagine di testa


che c´è di nuovo

CIAO SERGIO...

23-12-2015 10:29 - News Generiche
Sergio Luppichini
Il 18 dicembre scorso è venuto a mancare l’amico Sergio Luppichini, un uomo di scienza e di cultura di Fornacette. Classe 1932, era emigrato alla fine degli anni ’50 da Fornacette a Vecchiano dove ha esercitato per un lungo periodo il ruolo di Medico Condotto. Sergio, figlio d’arte (suo Padre, Giotto, era un noto scultore in legno e pittore mentre il nonno Guglielmo esercitava l’attività di barbiere e di sarto), era nato e cresciuto a Fornacette diventando in breve tempo, l’animatore della vita sociale e sportiva del nostro paese.
Sergio era un fornacellese nel profondo del suo cuore e ha ben rappresentato il nostro paese, la sua gente e le sue tradizioni in un libro da lui finemente scritto in vernacolo pisano dal titolo “Be’ mi’ tempi…”che ha riscosso molto successo fra noi di Fornacette e non solo. Sergio amava profondamente i personaggi , i luoghi e i ricordi che lo legavano a Fornacette, alla sua gioventù.
Attento e curioso osservatore, Sergio teneva moltissimo a confrontarsi con le nuove tecnologie e la differenza di esperienze vissute dalle nuove generazioni rispetto alla sua. Con questi intenti volle presentare in anteprima il libro nella sua Fornacette. Sergio chiese a me di organizzare l’evento. Era il 16 aprile 2011 nella sala gremita di “vecchi” fornacellesi del mitico Bar Sport di Mario di Gigino, occhi lucidi, insomma una bella rimpatriata tra vecchi paesani. Un tuffo nel passato che ci ha permesso di riscoprire le nostre radici, i nostri vecchi ricordi mai completamente sopiti.
Ciao Sergio ti vogliamo salutare e ricordare come uno dei fornacellesi più autorevoli.
A Nelly, a tutta la famiglia Luppichini Marinai, le commosse condoglianze di noi delle Fornacette.

Mauro Pardini


Fonte: gdg

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]