23 Ottobre 2017
che c´ di nuovo

E DELLE FORNACETTE IL CAMPIONE ITALIANO XTC 2010 CATEGORIA "SERIE"

21-03-2011 14:25 - News Generiche
Campioni !
MASONI-CAMPANI CAMPIONI XTC 2010 CATEGORIA "SERIE"

Bravi siete stati spettacolari. I Complimenti di Fornacette sportiva all´equipaggio Masoni-Campani che si è aggiudicato il titolo di Campione Italiano di 4x4 fuori strada estremo. Un saluto affettuoso dalla redazione di noidifornacette.it. Bravi !!!Luca,fornacettese purosangue si è, come si vede dal filmato, superato in fatto di abilità e simpatia. Ottima la trovata degli occhiali e cannello da sub!!! ROSPI Semplicemente Grandi.

Ma ecco la cronaca dell´evento che ha consacrato l´equipaggio Campione Italiano.

Successo strepitoso in Campania per la finale Nazionale XTC by FIF4x4, organizzata e diretta dal Team OMC4x4 di Solopaca (BN). La manifestazione è stata per la Campania un evento straordinario al di fuori di tutte le più rosee previsioni: 19 agguerriti equipaggi provenienti da tutta Italia più 1 equipaggio dalla Corsica, suddivisi nelle 3 categorie, si sono dati battaglia sul filo del rasoio, in una arena selvaggia e spettacolare nel comune di Baselice (BN), che solo la Val Fortore poteva offrire, con prove spettacolari ed impegnative, tracciate con esperienza e maestria da Antonio ed Ernesto Carini, veterani XTC, coadiuvati dallo staff tecnico dell´ Extreme Team OMC4x4 Michele Canonico, Rino Sacco, Luca Mastrogiovanni e gli oltre 20 dinamici assistenti che con i loro trattori,escavatori e mezzi vari, hanno consentito la realizzazione di un risultato al di fuori della norma. LA FIF è stat presente come sempre in massa con tutti i responsabili del settore, capitanati dal tenace Nicola Bianchi, ed ancora una volta hanno dimostrato professionalità, capacità e competenza che solo una disciplina estrema come l´XTC richiede. L´apertura della competizione ha avuto, con sorpresa ed apprezzamento degli equipaggi e del pubblico, un plauso con la prova "a sorpresa" n 7, voluta da Antonio Carini, che ha visto lo start in batteria dei veicoli suddivisi per le tre categorie, allineati su una unica linea di partenza ed il superamento di un impegnativo fossato con l´acqua che lambiva i cofani dei veicoli, in perfetto stile delle migliori competizioni europee di fuoristrada estremo. Le altre prove richiedevano, oltre alla preparazione dei veicoli, esperienza e tecniche di guida e navigazione, per il superamento di ostacoli e percorsi al limite della forza di gravità. Due le autoambulanze della Misericordia con 25 componenti di pronto intervento sanitario, dislocati su tutte le 20 prove e sempre vigili ed attenti. Vigile ed attenta è stata anche la partecipazione del Giudice Unico ACI /CSAI di Benevento Signor Antonio Signoriello che ha dimostrato competenza e professionalità, anche in veste ufficiale di rappresentanza del Delegato Provinciale dottor Arturo Sangiuolo. stato possibile ottenere uno strabiliante risultato anche sul piano logistico ricettivo grazie alla favolosa struttura "Villa Canonico" , complesso di straordinaria bellezza ed eleganza, presso la quale è stato possibile elevare il livello qualitativo e di confort della manifestazione, generalmente, di carattere più rustico. La capiente sala ristorante, la simpatia e la disponibilità dei proprietari, Signora Lea e figlio Michele, hanno soddisfatto, per tutta la durata dell´evento, il comfort e le richieste dei circa 200 partecipanti con gustose pietanze locali e colazioni da picnic. Inoltre la OMC4x4 ha arricchito ed allietato la serata di Sabato con il famoso gruppo romano " Go West Line Dance" che ha vivacizzato l´evento con balli Country/Western coinvolgendo tutti gli astanti. Ruolo di particolare importanza e responsabilità è stato svolto dal patron Alfredo Carini, che con la sua esperienza e cappellaccio da cowboy, ha saputo gestire e coordinare tutti gli aspetti della manifestazione. Un grazie al dinamico Sindaco di Baselice, che ha capitanato i suoi numerosi concittadini sulle prove e nella partecipazione a tutto l´evento , condividendo emozioni e suspance con lo staff fino alle premiazioni. La classifica della tappa, ha visto al 1 posto nella categoria "serie", l´equipaggio Roccabruna/Sartori, seguiti a ruota dagli esordienti Nardecchia/Palombi, lasciando il 3 posto ai "ROSPI" Campani/Masoni, che comunque in classifica finale si aggiudicano il titolo di Campioni Italiani, forza ROSPI. Il bellicoso team Collarini/Koci ha fatto appannaggio, nonostante la distruzione del proprio veicolo alla ultima prova, sia del 1 posto della tappa, sia del titolo di Campioni Italiani 2010 per la classe "preparati" con a soli 66 punti di vantaggio sui "guerrieri" Ontani/Stasia del fantastico team Green Magic, segue in classifica di tappa al 3 posto il team Herero, Arezio/Nozzolini. Nella categoria Speciali, il team Tadini/Tiengo, si è classificato con onore al 3 posto della tappa campana, lasciando spazio al team Del Sorbo/Lancia che si sono meritati un 2 piazzamento. Coma da previsione, i prototipi, sono stati strapazzati dalla potenza e dalla esuberanza del team CAMPANO composto da Santagata/Langellotti, che al di là di ogno commento hanno portato a casa ed in Campania la vittoria di tappa ed il titolo di Campioni Italiani, a cui va un apprezzamento di tutto lo staff OMC4x4. Che dire, il fuoristrada sta crescendo, la Campania ha avuto un ruolo importante con la partecipazione di 3 agguerriti equipaggi e grazie all´impegno della azienda OMC4x4, che ha reso possibile la realizzazione dell´evento. Vogliamo ringraziare, e lo faremo anche in sede ufficiale, la rivista Elaborare 44, Fuoristrada in video, la rivista Quattroxquattro ed il giornale "il Sannio", e tutti coloro che hanno contribuito alla meravigliosa riuscita dell´evento campano.



Fonte: gdg

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]