26 Aprile 2017


che c´ di nuovo

E DON ALDO VIETINA PARROCO DI FORNACETTE IL PERSONAGGIO DELLANNO 2009

21-12-2009 - News Generiche
Si è celebrata il 20 dicembre scorso la decima edizione del Gran Premio Swismasty. Un appuntamento diventato una piacevole parentesi nel panorama delle iniziative natalizie organizzate dalle associazioni di Fornacette.

10 anni di statuette distribuite con tanta simpatia e soddisfazione dal Circolo culturale Narciso Feliciano Pelosini. Tutti gli anni è sempre un´emozione nuova.

Praticamente abbiamo premiato i personaggi più significativi e importanti della nostra Comunità, osserva Tagliavento del Circolo Culturale Narciso Feliciano Pelosini.

Per il prossimo anno vorremmo rinnovare la manifestazione con qualcosa di nuovo. Vedremo - conclude.

Bella e intensa questa decima edizione dell´Oscar dei Fornacellesi.

Le nomination, come sempre, erano tre.

Tre personaggi di valore e molto conosciuti. Li accomuna seppure da posizioni diverse, la passione per aiutare gli ultimi e fare del bene a tutti coloro che si trovano in posizioni deboli e disagiate.

Eccoli ve li presentiamo

Prima nomination
Paolo Ferretti

Con lal passione per la fotografia. E´ il presidente dell´associazione fotografica di Fornacette che organizza tante belle iniziative per mantenere, con le immagini fotografiche, la memoria storica del nostro paese. Paolo è anche un valentissimo volontario che dedica il suo tempo libero alle attività di volontariato della Pubblica Assistenza.

Seconda nomination
Renzo Malloggi

Una vita di lotta e di solidarietà. Un paladino dei diritti dei lavoratori. Operaio della Piaggio nei momenti più caldi della lotta operaia, è un sindacalista della CGIL. Anche dopo che nel 1992 è andato in pensione Renzo rappresenta un punto di riferimento per il rispetto dei diritti umani che è la mission del sindacato oggi. Soprattutto oggi direi.

Terza nomination
Don Aldo Vietina Parroco di Fornacette

Una persona molto amata dalla nostra comunità. Ricordo che nel 1961 quando arrivò a Fornacette, noi ragazzi l´accogliemmo a braccia aperte e con lui molti giovani si sono impegnati e formati alla vita. Con tutti ha mantenuto un rapporto di stima e reciproco rispetto.

La cerimonia ufficiale si è svolta nell´oratorio parrocchiale della nuova chiesa Regina Pacis alla presenza di numerose persone che hanno acclamato Don Aldo, Paolo Ferretti e Renzo Malloggi. Un ringraziamento particolare al Vice Sindaco Roberto Gonnelli e all´Assessore Francesco Sangiovanni in rappresentanza dell´Amministrazione comunale.

Gli approfondimenti nella sezione "Il G.P.Swismasty".
Sereno Natale e felice anno nuovo a tutti.

La redazione di ndf.it



Fonte: gdg

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]