12 Dicembre 2017
che c´ di nuovo

IL GRUPPO CONSILIARE "INSIEME PER IL BENE COMUNE" TORNA AD OCCUPARSI DELLA PISTA. "TUTTO FERMO TUTTO TACE"...

14-06-2017 10:58 - News Generiche
"INSIEME PER IL BENE COMUNE" HA PRESENTATO UN´INTERROGAZIONE ED UNA LETTERA AI PROPRIETARI DELL´AREA

"L´interrogazione alla sindaca di Calcinaia Lucia Ciampi, nella quale partiamo dall´assunto che lo scorso 20 maggio (data ultima di scadenza della proroga triennale per la realizzazione di opere di urbanizzazione e cessione al Comune da parte della cooperativa CMSA proprietaria dell´area), mostra il nostro accorato interesse ad una struttura che rappresenta una parte importante della memoria storica fornacettese, un luogo di incontro e scontro di passioni sportive e di svago, centro che dovrebbe essere assolutamente recuperato a tutto beneficio delle attuali generazioni".

"Alla data odierna, 9 giugno 2017, nessuna iniziativa ne´ tanto meno nessuna opera risulta materialmente avviata".

"Per tali motivi nell´interrogazione presentata nei giorni scorsi abbiamo chiesto all´Amministrazione comunale di Calcinaia:

Quali siano le conseguenze tecniche e/o economiche a carico della CMSA per non aver rispettato la scadenza della realizzazione e cessione al Comune delle opere di urbanizzazione.
quali possano essere le richieste di integrazione e se la CMSA le abbia eventualmente prodotte
se la CMSA stessa abbia intenzione di valutare la possibilità di trattare con la proprietà dell´area a diversa destinazione d´uso".

"Tramite i nostri due consiglieri comunali Andrea Tessitori e Flavio Tani abbiamo contestualmente inviato una lettera aperta al Presidente della CMSA prosegue il comunicato recapitatoci dal gruppo consiliare "INSIEME PER IL BENE COMUNE" lettera della quale alleghiamo di seguito alcuni punti salienti:

"Spett. Presidente CMSA Ing. Sirio Orsi,

le scriviamo come Consiglieri Comunali ma prima ancora come cittadini di Fornacette: siamo molto preoccupati dello stato in cui versa l´ area ex-Velodromo Nevilio Casarosa".

"Uno spazio storico come quello della "PISTA" in stato d´abbandono è un vero sfregio per la nostra comunità e la nostra storia".

"La Cooperativa che lei presiede è proprietaria di questo spazio sin dal 2009 ed escludendo la stessa demolizione del Velodromo, non ha mai iniziato i lavori edificativi del Piano di Recupero n° 5".

"Siamo sempre stati consapevoli dell´oramai vetustà dell´ impianto e che dovesse iniziare un processo di riqualificazione dell´ intera area".

"Il progetto, approvato in Consiglio Comunale nell´ ottobre 2008, ci ha visti sempre contrari così come tantissimi altri cittadini. L´impatto ambientale e sociale di circa 52 appartamenti a ridosso del centro cittadino potrebbe portare soltanto un peggioramento della qualità della vita".

"A cinque anni dalla scadenza del piano attuativo e con il termine per la realizzazione e cessione al Com­une di Calcinaia delle opere di urbanizzazione già decaduto, la situazione dell´ Area ex-Velodromo sembra irrimediabilmente in stallo".

"Non vogliamo entrare nel merito e metodo delle vostre politiche e strategie aziendali ma visto che la vostra cooperativa ha sempre dimostrato responsabilità sociale nei confronti della comunità, considerando che all´interno del Piano di Recupero sono previste opere da cedere al Comune, le chiediamo direttamente se la CMSA abbia intenzione o meno di realizzare il Piano di Recupero o se sia disposta a rivedere la destinazione futura dell´ area".

CALCINAIA INSIEME PER IL BENE COMUNE

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]