20 Ottobre 2017
che c´ di nuovo

"POSTA" LA PISTA !!!

09-10-2017 21:10 - News Generiche
Riappare sulla stampa locale ma soprattutto sui " social " e in particolare su quelli ormai largamente diffusi " sei di ... se .. " il tema della ricerca del tempo perduto e dell´identità di un paese. Nel caso specifico Fornacette e il ricordo dei tempi di quando c´era la mitica Pista di ciclismo con all´interno il campo di calcio e poi anche un campetto da tennis dietro la porta,dove si sono avvicendate generazioni di paesani. Tempi ormai passati da tanti anni ma sempre vivi nel ricordo dei "fornacellesi " doc della generazione bellica e post bellica che non hanno mai digerito la svendita , seppur doverosa per salvare la Casa del Popolo , dell´area della Pista dove hanno passato " la meglio gioventù" e vorrebbero vederla ancora come loro l´avevano vissuta , sia per i figli che per i nipoti e comunque per tutti i fornacettesi , ormai divenuti molto piu´ numerosi e soprattutto di variegate provenienze che però hanno goduto solo di molto più cemento e di poco più di verde . La pietra dello scandalo se così si può chiamare , è la lottizzazione approvata all´interno della pista divenuta nel frattempo proprietà della Coop Muratori di Montecatini , facendo rivoltare nella tomba il povero Cesarino che del suo " cavo " ,prestato negli anni trenta ai giovanotti di quel tempo per realizzare una pista di ciclismo in terra battuta, non era riuscito a tirar fuori un soldo dopo che detto terreno fu intestato per tacita usucapione alla Casa del Popolo per dare al mitico presidente Manolo un riferimento legale e catastale per ottenere i finanziamenti del CONI e della Federazione del Ciclismo. La suddetta "dovuta" lottizzazione a seguito della relativa variante urbanistica fu flebilmente avversata dalla minoranza consiliare di quei tempi anzi in tempi successivi fu addirittura approvato con apposita delibera l´aumento di un piano ai tre palazzoni precedentemente previsti nel suddetto progetto perché altrimenti la "realizzazione di dette costruzioni non sarebbe stata remunerativa per la proprietà "...Erano tempi in cui la suddetta " Montecatini" realizzava l´imponente complesso a Porta a mare di Pisa e sembrava che il boom edilizio non dovesse finir mai mentre invece la bolla si sgonfiò presto e i palazzoni della pista non sono mai stati abbozzati, nemmeno con una gru o una ruspa per le fondazioni , niente. Si è pertanto riavviato il movimento di opinione mai sopito per contrastare il " mostro " urbanistico , aggiornato internettianamente con il gruppo " sirivolelapista.0 " anche per verificare come sta la pratica .Per il Comune risulta tutto regolare nonostante che dopo circa 10 anni dal rilascio della prima autorizzazione non si sia messa neanche la prima pietra e si continua a dire che in autunno partiranno i lavori per la realizzazione dei previsti 56 alloggi e che comunque le autorizzazioni sono valide a seguito dei rinnovi fino al 2021 per realizzare i tre palazzoni e per la lottizzazione fino al 2022 . In ogni caso però,assicurano da Calcinaia , a Natale si mangerà il panettone nei cantieri della Pista. Nessuno ci crede più ormai a Fornacette , neanche le agenzie immobiliari che non pensano che il mercato della zona attenda con impazienza la realizzazione dei 56 alloggi all´interno di un " cavo " di difficile accesso all´interno del centro del paese senza adeguati servizi e con tanti appartamenti dotati di verde e di parcheggi e di servizi ancora invenduti a Fornacette e dintorni . Per questo il gruppo " sirivolelapista.0 " ipotizza di cogliere l´occasione per riappropriarsi dell´area e realizzare quella piazza del paese che era costituita prima dalla pista , cintata dagli alberi e accessibile per tutti , bimbi giovani e anziani , per le feste , per gli sport , per il tempo libero di tutti , grandi e piccini che ritroverebbero lì l´identità di un paese che stenta a individuare un luogo d´incontro , nonostante tutti i tentativi dei piccoli riassetti nel centro , con gli alberelli e le panchine davanti alla Casa del Popolo o nella piazzetta Ciompi , un centro che resta comunque soffocato dal traffico anche pesante delle auto che la circonvallazione non ha risolto e che i Fornacettesi ,doc e non , aspettano da anni col nuovo ponte nella zona del cimitero.

Il gruppo "Si rivole la pista .0 "


Fonte: gdg

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]