28 Giugno 2017


che c´ di nuovo

Abbiamo scoperto un altro fornacettese (di S.Piero) che ama scrivere in vernacolo (e gli riesce anche bene!)

25-10-2008 - News Generiche
Riceviamo e volentieri pubblichiamo

e mail 1...
Bongiorno o bonasera a seonda di vando mi leggete.
Son sempre a rufolà ´quà e ´n là, all´anagrafe, ne´ ´amposanti e ora anche su internette per trovà l´origine de´ mi trisavoli, oggi ho digitato "fornacette" perche il mi´ nonno paterno che si chiamava ´ome me Guglielmo Orsini è nato perincostà nel 1897,io sto di ´asa a San Piero a Grado perché lui si trasferì quaggiù intorno al venti...il su´ babbo Carlo faceva il ferroviere sulla tratta Pontedera, Pisa, Marina..era una specie di ´apostazione e perappunto stavano di ´asa nella stazione che ora un c´è più sul viale che porta a Marina, propio all´altezza di San Piero.
Donque,...la moglie di Carlo ovvero la mi´ bisnonna da ricerche fatte al comune di Calcinaia è nata "in frazione delle Fornacette al n 5" il 29 agosto 1867 e si chiamava Dolfi Annunziata, figliola di Dolfi Ferdinando e Maria Giuseppa Carlotti....(ma il numero cinque dov´ era nel 1867?)... mi direte voi...e allora ?...
Allora "gnamo" (come dite voi..ma anche noi) voi vedé che se qualcuno legge veste righe ni potrebbe venì a mente che il su babbo o il su nonno ciaveva una sorella ...o una zia o.....qualcosaltro che corrispondano a´ mi parenti........complimenti per il portale "noi di Fornacette"...bella sorpresa davvero...
Se la gente comincia a scrive come me potreste fà anche una rubri´a "i Fornacettesi ner mondo"...a parte li scherzi grazie e scusate se ho disturbato.

Guglielmo Orsini, San Piero a Grado, Pisa .
via Namaziano 14

e 2
E´ con grande piacé che stamani ho trovato nella bua delle lettere la ´opia dell´ atto di nascita della mi´ bisnonna Nunziata e del mi´ nonno Guglielmo detto Beppe..(figliolo di Nunziata) che m´avete mandato per posta, devo dì che siete stati davvero de´ ganzi e anche sverti, vi ringrazio e vi leggo con simpatìa...asserberò questi fogli tra le´ mi´ ´ose più care...io sono un appassionato di ´ose vecchie, ma no di valore, cose semprici, un libriccino der mi´ babbo, un doumento, un matassino di lana della mi´ nonna...mi danno emozione a riguardalle e ....siccome mi garba anche scrive in vernaolo (come mi riesce) vi mando vesto sonetto..appunto che ho intitolato

ASSERBA´ TUTTO

Questo vì nun lo butto gliè un riordo,
questa ´osa la tengo un si sa mai,
questa si tiene se te siei d´accordo,
quarche vorta fà comodo vedrai.
E ´r giorno che ti metti a rufolà
tra tutta vella roba e qué...troiai
te dici meno male guarda va´
per fortuna quer giorno un la buttai.
Questo è un libro di nonno der ventotto
di vando ´ndava a scola ´omunale
e matassini divisi per colore
enno di nonna ´ncartati nel giornale ;
rivedé certe ´ose stringe ´r core
ma penso... l´ ho asserbati meno male...
memo (Guglielmo) 27/11/2007

Di novo grazie e un salutone a tutti....Gugliemo Orsini...

Chiunque disponesse delle informazioni e notizie dei parenti dell´amico Guglielmo è gentilmente invitato a comunicarcele all´indirizzo info@noidifornacette.it

Grazie
La Redazione di ndf.it


Fonte: gdg