11 Dicembre 2017
che c´ di nuovo

PAOLO GRIGO UN CASCINESE DELLE FORNACETTE

02-03-2009 - News Generiche
Si, il titolo sembra un po´ forzato, ma si sa, oggi c´è la tendenza a sostenere tutto e il suo contrario grazie alla globalizzazione e alle licenze poetiche. Dipende. In questo caso, con Paolo Grigò, grande amico, artista di fama internazionale, non si corre questo rischio perché Paolo è da annoverare fra i fornacellesi più famosi. E vi si spiega il perché. Primo perché è nato alla Madonna dell´Acqua (Parrocchia fornacettese secondo Don Dini). Poi perché Paolo ha ben assimilato il carattere dei fornacettesi. Infine, per i più distratti, si segnala che i monumenti, le opere d´arte presenti nel paese sono tutte opera sua.
Ecco a voi l´elenco:

Il nuovo monumento a Fausto Coppi alla Pista.
Le opere realizzate per conto della nuova Chiesa Regina Pacis.
Il bassorilievo presso la nuova sede della Pubblica Assistenza.
Un´opera da installare sulla rotatoria nei pressi del centro
commerciale PAM e la Pubblica Assistenza.
Il recupero di due lapidi storiche: la prima presso la casa natale
di Narciso Feliciano Pelosini, la seconda presso il manufatto del
ponte del Trabocco.
Lo studio di un monumento a Narciso Feliciano Pelosini,
scrittore, poeta e senatore fornacettese.

Perché allora non conferire al Maestro la cittadinanza onoraria ? Bravi ! Grazie !.

La cittadinanza onoraria ti si da noi. Non mancherà certo una iniziativa tutta dedicata a te caro Paolo nel prossimo futuro organizzata dal nostro Circolo Culturale.

Intanto ti si dice grazie a nome di tutto il nostro paese.

La redazione di ndf.it


Fonte: gdg

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]